Opendata Network - Cosa sono gli open data

Opendatanetwork è un portale ’federato’, che raccoglie ed espone in un unico portale tutti gli Open Data provenienti dai diversi nodi patner facenti parte il progetto.

Per Open Data (letteralmente ’dati aperti’) si intendono informazioni pubblicate in formato tale da poter essere trattate senza il vincolo della disponibilità di uno specifico software e con il consenso affinché possano essere riutilizzate dagli utenti.

Le Amministrazioni coinvolte nel progetto CERCO veicolano in modo aperto e trasparente i dati, geografici e non, prodotti per la redazione delle proprie pianificazioni, ed in generale per lo svolgimento delle proprie attività. La visione comune del progetto si basa proprio sulla massima apertura alla condivisione e al servizio all’utenza. In questo senso, la scelta dell’Open Data, seguendo i criteri e gli standard nazionali e internazionali, rappresenta la scelta più coerente per la diffusione delle informazioni territoriali e cartografiche riguardanti le attività di preparazione, progettazione ed attuazione degli atti di pianificazione e di divulgazione di ciascuno degli enti che partecipano al progetto.

I dati territoriali hanno un ruolo strategico nei processi decisionali inerenti la gestione ed il governo del territorio, a livello locale, regionale e nazionale. La Pubblica Amministrazione produce, gestisce ed utilizza un vasto patrimonio di dati territoriali. In generale, molteplici Enti, Istituzioni e Agenzie pubbliche sono coinvolti nella produzione e nella gestione di tali dati per diversi scopi; e ciascuno realizza questo obiettivo con una molteplice varietà di formati e di sistemi di gestione. Ciò comporta frequenti repliche di banche dati già esistenti di cui, magari, non si conosce l'esistenza; con conseguente difficoltà di gestione, accessibilità e scambio dei dati, e forti limiti del riuso. Si rende quindi sempre più necessario stimare e documentare il vasto patrimonio di dati territoriali disponibili. Per questo, nell’ottica e nella direzione segnata dai vari standard e dalle più recenti tendenze a livello nazionale ed internazionale, gli enti che partecipano a CERCO hanno scelto di avviare la condivisione e l’accessibilità dei dati per favorire l’interoperabilità tra i diversi sistemi di dati territoriali riguardanti le attività principali dell’Amministrazione.

Da un punto di vista giuridico, in accordo con le più recenti disposizioni normative (ci si riferisce in particolare al decreto legislativo del 7 marzo 2005, n. 82, "Codice dell’Amministrazione Digitale", e al decreto legislativo del 19 agosto 2005, n. 195, "Attuazione della direttiva 2003/4/CE sull’accesso del pubblico all’informazione ambientale"), e facendo seguito alle applicazioni condotte negli anni precedenti dalle amministrazioni cooperanti, i dati pubblicati sul portale Opendatanetwork vengono resi fruibili in rete gratuitamente e senza necessità di autentificazione informatica, avendo scelto come licenza di riferimento la Creative Commons 3.0 o la Open Database License (ODbL).

I riferimenti utili: Riferimenti nazionali e locali Riferimenti europei ed internazionali Best practices Per approfondire